[ Questo sito utilizza IFRAMEs. Se questa pagina non ha uno straccio di grafica, torna alla home del sito ]

Per la miseria, finalmente ci siamo.

Ho perso il conto delle versioni fatte di Ragnarok Offline e di tutte le volte che mi sono detto (ed ho detto ai miei amici) "sì, dai, mo lo finisco e lo uppo". E così in questo mese di Dicembre 2007 mi sono devinitivamente stufato della mia paraculaggine e l'ho messo online (ringrazio ancora Dax per l'aiuto con certi scripts!), funzionante, spero senza bugs, con tutte le sezioni al completo (tranne una, quella degli screenshots, perché ne ho da controllare tantissimi e devo tutti sistemarli per farli visualizzare correttamente sul sito): sono contento, sembra una cazzata da poco ma sono proprio contento di avercela fatta, di aver finalmente completato una delle mille cose, dei mille progetti che ho iniziato e mai finito, lasciandoli a metà.

Ragnarok Offline è un concentrato di umorismo relativo al MMORPG Ragnarok Online: mi ricordo ancora quando c'era la Open Beta e tutti ne parlavano sul forum che frequentavo (VGMaker.com), poi ecco la nascita dei server privati ed il botto con Infinity. Ho conosciuto persone, mi sono divertito, ho rosicato come pochi, ho avuto modo di veder crescere la comunità italiana dei server pirata di Ragnarok Online, che bene o male ruotava sempre intorno agli stessi giocatori, alle stesse gilde, agli stessi admins. Eravamo tutti un po' come una grande famiglia, poi, vuoi per un motivo, vuoi per un altro (primo fra tutti la volontà dei programmatori di inserire puttanate nel gioco, ma anche l'instabilità generale dei server privati, la presenza di altri MMORPG, l'avvento di Ragnarok Online 2), ognuno è andato per la sua strada: oggi non gioco più, e delle volte Ragnarok Online è un mondo che mi manca, lo ammetto.

Perché definire Ragnarok Offline un "concentrato di umorismo"? Perché è quello che è: una cornice grafica con stipati dentro dei testi, la maggior parte dei quali scritti da me, che hanno lo scopo di fotografare Ragnarok Online per quello che è stato, ricordandolo con un bel sorriso. Lo ammetto, non è un sito per tutti, o meglio non basta conoscere il videogioco per goderselo: l'ho costruito pensando ad un target d'utenza ben navigata, che si è fatta i suoi anni di gioco e lo conosce bene, che non fa la faccia da pesce perso nell'acquario quando le dico "Lex Aeterna" oppure "Shield Boomerang" o le cito le skills di un Hunter solo usando sigle come "DS" e "BB", che legge un log della chat e lo capisce senza necessità che gli venga spiegato, che guarda uno screenshot e lo comprende senza bisogno di una didascalia. Non l'ho fatto per una scarsa voglia di spiegare le cose ma solo perché sono dell'idea che una gag funziona quando è compresa al volo: se deve essere spiegata perde la sua efficacia. Nonostante tutto ho comunque voluto inserire un piccolo dizionario di termini e qualche nota qua e la, giusto per non lasciare il lettore senza uno straccio di guida.

Il sito non è assolutamente WEB 2.0: l'assenza di interazione da parte dell'utente è voluta innanzi tutto dalla mia incapacità di scrivere una qualsiasi riga di codice PHP, ma anche dal fatto che per iniziare il sito va benissimo così. Farò un lungo periodo di rodaggio, durante il quale giuro che completerò la sezione sugli screenshots (capitemi: saranno circa duecento immagini da vedere, selezionare, ridimensionare, linkare sul sito...) e farò lievi aggiunte qua e la: se vedrò che le visite ricevute valgono la candela, mi sbatterò per creare qualcosa di interattivo, che ne so, per esempio la possibilità di commentare i contenuti. Insomma, stay tuned!

Con Ragnarok Offline spero di aver creato quel qualcosa che mancava su internet, un'opera gradita a chi, come me, ha perso parte della sua vita ad expare, ad uccidere mobs, a conquistare castelli, a bestemmiare come un turco, a rosicare come un castoro, a sfottere i niubbi, ad essere sfottuto quando lui era un niubbo, ma soprattutto a divertirsi come un pazzo con i suoi amici in quel mondo di fantasia fatto di pixel e poligoni.

Buona navigazione!